Ambiente

Le meraviglie della Patagonian Route of Parks in Cile

Le meraviglie della Patagonian Route of Parks in Cile

Si inaugura in Cile la Patagonian Route of Parks, una delle strade più spettacolari del mondo. Prende vita tra le bellezze della Patagonia e attraversa 17 parchi nazionali. Permette ai visitatori di immergersi in un lungo viaggio on the road, attraverso aree protette.

La strada copre una superficie di 2.800 km e la sua estensione è quasi tre volte la Svizzera. La cosiddetta strada delle meraviglie, in Cile, è caratterizzata da panorami mozzafiato. Permette così a tutti coloro che la attraversano di stupirsi e meravigliarsi delle bellezze della Patagonia.

La strada prende il nome di Patagonian Route of Parks  o Ruta De Los Parques de La Patagonia. Essa parte dalla città di Puerto Montt, a Sud del Cile e termina a Capo Horn, definito il punto più Meridionale del Sud America. Su questa strada delle meraviglie, i viaggiatori possono trovare magnifiche montagne, laghi, vulcani, una straordinaria varietà di piante, animali e attraversare foreste tropicali, fiordi, vulcani e i picchi delle Ande.

Impossibile rimanere delusi dalla Patagonian Route of Parks.

Prima di partire per visitarla, i turisti possono consultare il sito dedicato alla Ruta De Los Parques de La Patagonia. In questo sito è possibile leggere che la strada unisce tre differenti percorsi: la Southern Way, le cosiddette Patagonian channels routes e la End of the World Route, ovvero la strada definita alla fine del mondo.

L’idea di creare il percorso deriva dalla fondazione Tompkins Conservation, guidata dal miliardario Douglas Tompkins e da sua moglie Kristine. Lo scorso anno la coppia ha donato fondi al Governo cileno affinché potesse portare avanti il loro grande progetto. “Vogliamo che il Cile sia riconosciuto a livello internazionale come il Paese con la strada panoramica più spettacolare del mondo e che il suo sviluppo economico si basi anche sulla conservazione dell’ambiente“, hanno affermato.

Questa strada apre la possibilità di immagine un viaggio on the road della durata di settimane“, spiega un altro membro della Tompkins Conservation, Rick Ridgeway. “È un’idea entusiasmante, anche per gli stessi cileni, perché accende l’immaginazione delle persone e permette loro di vedere, se non tutte, almeno la maggior parte delle aree protette, tramite una lunga avventura on the road“.

È forse la strada più bella del mondo, che attraversa foreste tropicali, fiordi, ghiacciai, vulcani e i picchi delle Ande, fin giù alla punta del continente sudamericano.

Parte dalla città di Puerto Montt, nel Sud del Cile, e si arriva fino a Capo Horn. È uno dei percorsi turistici più belli, caratterizzata da panoramici a dir poco mozzafiato.

Parte di questo percorso era nato già nel 1976, quando il dittatore cileno Augusto Pinochet aveva ordinato la costruzione della Ruta 7. Si tratta di un progetto ambizioso di strada lunga più di 1.200 km attraverso quella parte di terre della Patagonia meridionale ancora poco popolate.

Questo diventerà il nuovo Parco nazionale della Patagonia. Offre a tutti i turisti la possibilità di percorrerlo e, di conseguenza, di fare il cosiddetto viaggio della vita!

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 918 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

dodici + 10 =