Ambiente

Manhattanhenge: gli spettacolari spiragli di sole del solstizio di Manhattan

manhattanhenge-gli-spettacolari-spiragli-di-sole-del-solstizio-di-manhattan

Il Manhattanhenge o solstizio di Manhattan, è un fenomeno in cui il tramonto del Sole si allinea perfettamente con le strade che attraversano il distretto di New York, in direzione est-ovest.

Manhattan è una tra le cinque divisioni amministrative di New York City, è circondata dal fiume Hudson a ovest e dagli stretti marittimi Harlem River e East River a nord e ad est. Quindi è un isola a tutti gli effetti nonostante sia collegata alla metropoli per mezzo di numerosi ponti. I quartieri più vicni sono Bronx, Queens e Brooklyn. Staten Island rimane più distante collegandosi alle altre zone grazie al Ponte di Verrazzano.

La gigantesca area urbana e divisa a sua volta in tre parti: Downtown , Midtown e Uptown.

Manhattan è considerata il centro economico di New York in quanto vi si trovano la sede della Borsa di New York ovvero Wall Street (Downtown), e il quartier generale delle Nazioni Unite.

Ospita grattacieli come l’Empire State Building e parchi di fama mondiale come Central Park (Uptown), oltre alla celeberrima Times Square e al teatro di Broadway (Midtown).

Questa zona è tanto densamente popolata, quanto ricca di fitte reti stradali che separano alti edifici e si diramano ordinatamente mo’ di cardo e decumano tipici di Roma. Le strade orizzontali sono le Streets e si contano dal basso verso l’alto; I grandi viali verticali sono le Avenues e si contano da destra verso sinistra.

Una tra le street più famose e datate di Manhattan e certamente Brodway che attraversa l’isola quasi interamente. Tra le Avenue va citata 5th Evenue che costituisce la linea di demarcazione tra East (Est) e West (Ovest).

Laddove gli edifici formano consistenti masse grigie, lo spiraglio di cielo che rimane tra una costruzione e l’altra è sede di uno spettacolo molto particolare e ormai celebre grazie alla diffusione di immagini sui social.

E’ detto Manhattanhenge ed è noto anche come solstizio di Manhattan.

Il nome fa riferimento Stonehenge (2800-1500 a.C.), sito neolitico nello Wiltshire, Inghilterra. Si tratta del particolare tramonto che avviene attorno a fine maggio e successivamente nella seconda settimana di luglio. Con il calar della sera, il Sole rimane perfettamente allineato con la bisettrice della strada compresa tra due grattacielo. Quello che si vede è molto simile ad una palla di fuoco che sparisce sottoterra.

Il Sole tramonta integralmente solo in due delle quattro sere mentre nelle rimanenti somiglia ad una mezzaluna arancione. Di preciso capita circa quattro volte l’anno. Sono appena passati i tramonti del 29 e 30 maggio, verso le otto di sera locali (due di notte in Italia). Mentre devono ancora vedersi quelli previsti per il 12 e 13 luglio.

Questo fenomeno si verifica anche a Baltimora, Chicago, Toronto e Montréal. Quindi chi si trovasse da quelle parti in vacanza, probabilmente sa già a che ora non trovarsi in albergo.

Fonte: xplorenewyork.it

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 941 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

7 − 5 =