Animali

Arbuckle, il riccio obeso messo a dieta

arbuckle-il-riccio-obeso-messo-a-dieta
Rita Carbonara
Scritto da Rita Carbonara

Un riccio che si pensa possa essere il più grasso del mondo, è stato messo a dieta e sottoposto ad un rigido programma di esercizio fisico.

Denominato Arbuckle, riusciva a stento camminare o formare una “palla di aculei”. Arbuckle pesa 2,335 kg, circa quattro volte il peso di un normale riccio. E’ stato consegnato al “The New Arc Animal Rescue” un centro di accoglienza per animali nell’Aberdeenshire, in Scozia.

Keith Marley, cofondatore del New Arc ha raccontato che ‘animale è stato portato al centro dopo che qualcuno aveva provato, senza successo, a reintrodurlo in natura.

Marley ha detto: ”E’ stato portato qui martedì pomeriggio ed ero abbastanza sorpreso. Non avevo mai visto un riccio così grande. Ci siamo messi in contatto con altri centri di accoglienza per animali. Tutti hanno affermato che Arbuckle era il più grande di cui avessero mai sentito parlare.”

Marley ha aggiunto:” Pesa quattro volte tanto un riccio nella norma. La gente molto spesso li nutre durante l’inverno e in primavera poi li rilibera in natura. Infatti, la persona che ci ha contattato riguardo Arbuckle ha affermato di nutrire ricci, ma che a differenza degli altri, lui si rifiutava di tornare in natura. Questo potrebbe essere dato dal fatto che si muoveva con molta difficoltà.”

Keith Marley ha poi precisato che il riccio sarà sottoposto ad una rigida dieta ed esercizio fisico.

“Sarà un processo lungo e graduale” ha spiegato il cofondatore del centro, che poi ha aggiunto:” brontolerà per un po’ di tempo ma è per il suo bene. Senza questo regime non ci sarebbe nessuna possibilità per lui di sopravvivere in natura.”

Nel 2016 un altro riccio in sovrappeso chiamato Mr Piggywinkle era stato messo a dieta in un centro di accoglienza nel Wiltshire. Il riccio aveva poi perso peso dopo aver seguito una dieta a base di cibo per cani e vermi.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 972 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Riguardo l'autore

Rita Carbonara

Rita Carbonara

La vera patria di Rita è l’Inghilterra. Le chitarre, James e Graham Jonathan fanno parte di questo mondo incantato che Rita usa per scaricare tutta l’energia accumulata durante la giornata. La lettura è uno dei rifugi in cui si trova meglio, specie se si tratta di Dickens. Esploratrice, ama i dettagli e mettere nero su bianco tutto per poi rivivere i momenti più belli all’infinito.

Scrivi un Commento

undici + 18 =