Un gatto viene abbandonato davanti a un ristorante che, col tempo, lo adotta.

Il dramma del povero gatto abbandonato

La vicenda arriva dall’Oregon, precisamente da un locale che serve la colazione. Dieci anni fa, è arrivato un gatto visibilmente solo e spaventato. I proprietari gli hanno subito fornito acqua e cibo, aspettando che il padrone del felino venisse a reclamarlo. Ma non è mai successo. In poco tempo è diventato evidente che il gatto fosse stato abbandonato e abbia cercato aiuto proprio in quel locale. Così i proprietari hanno deciso di chiamarlo Denny’s (o Denns) come il nome del locale.

Il gatto abbandonato ha così una nuova casa

Questo dolcissimo gatto arancione si è affezionato a questo posto. Proprio Denns ha deciso di stabilirsi in questo locale. Laura Leader diventa cliente abituale quando conosce il felino. “è un gatto molto tranquillo e contento”; spiega Laura. “A volte viene da te, massaggiandoti le gambe. La sua presenza cambia completamente la visita a quel locale”. L’animale non vuole assolutamente abbandonare la sua nuova casa, nonostante viva all’esterno del Denny’s. “Ho imparato che lui resiste quando le persone cercano di portarlo via”, dice Laura. Infatti il personale ed i clienti si affezionano a lui e si impegnano per farlo sentire amato e protetto. “Questo piccolo gatto abbandonato ha conquistato moltissimi cuori “, racconta la donna. “Il ristorante lo ha adottato. I proprietari gli hanno costruito una casa. Nuove coperte gli vengono portate regolarmente. Qualcuno gli porta una lampada per riscaldarlo durante l’inverno. Tutti i suoi bisogni sono soddisfatti e viene regolarmente visitato da un veterinario”.

Il felino è amato e coccolato da tutti ed è per questo che non vuole andare via. Ogni umano lo fa sentire speciale, con un regalo o con una carezza, Denns conquista il cuore di tutti.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 214 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Riguardo l'autore

Mariarosaria Guido

Mariarosaria Guido

Ventunenne, appassionata di musica, arte e ancor prima della scrittura. Ha studiato violino per circa dieci anni e si è diplomata al Liceo Artistico. Vanta numerose partecipazioni e qualche vittoria in altrettanti concorsi di poesia. "I sogni camminano" è il suo romanzo d'esordio nel 2019. Le piace indagare e approfondire senza fermarsi alle apparenze, stare all’aria aperta e preferisce il vintage al post-modernismo.

Scrivi un Commento

tredici − 7 =