Un dolce gattino ed una bella volpe cenano ogni sera insieme per più di sei mesi. Condividono il cibo nella stessa ciotolina e vanno d’accordo come se si conoscessero da tutta la vita. Diventano così, in breve tempo, degli amici inseparabili.

Questo succede nel giardino del Signor Mario Giolitti, tutti i giorni prima che cali il sole. La volpe si presenta inizialmente non appena fa buio e, man mano che il tempo passa, sempre più presto. Si presenta alla porta di casa Giolitti felice di mangiare con il suo ormai grande amico felino.

Per lei, il Signor Mario, metteva da parte delle pere, delle mele, un po’ di pasta e, soprattutto, un po’ d’asparagi che erano di suo gradimento! “In giardino ci sono tutti i miei gatti e, mentre il maschio era imperturbabile e vedeva passare la volpe senza nemmeno alzarsi per andarle incontro, la femmina era più territoriale. Voleva vedere cosa le dessi da mangiare. Non accettava che alla volpe venisse riservata qualcosa che a lei era vietata, così è arrivata persino a mangiare a sua volta gli asparagi”, dice Mario Giolitti.

La volpe era entrata talmente tanto in confidenza con il Signor Giolitti, che si lasciava addirittura accarezzare ogni tanto.

“Per non spaventarla, con una mano le davo da mangiare e con l’altra l’accarezzavo. In realtà facevo sempre tanta attenzione a non essere morso, perché il morso degli animali selvatici può essere molto pericoloso!”

Intorno al mese di Febbraio del corrente anno, però, le visite della volpe ai gattini di casa Giolitti si sono purtroppo interrotte.

Il Signor Mario afferma: “Le ultime volte in cui la volpe è venuta a trovare me ed i miei amici a quattro zampe, sembrava che avesse un problemino alla zampa posteriore, che la faceva zoppicare. Stavo cercando di capire come fare a prenderla per portarla dal veterinario quando ha smesso di presentarsi” e poi aggiunge:

“In paese era diventata una piccola star, sapevano tutti che la volpe passava di qui alla sera e tutti le volevano bene. Speriamo di rivederla presto, era la nostra mascotte!”

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 194 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Riguardo l'autore

Rita Stefano

Rita Stefano

Nasce prima del previsto perché la cicogna non vedeva l'ora di atterrare. E' una ragazza alla mano, simpatica e solare; riesce a trovare il lato positivo in ogni cosa. Non ha peli sulla lingua e perciò schietta e diretta, spesso con il rischio di sembrare inopportuna. Frequenta il Liceo e il Conservatorio. Le sue giornate vengono scandite dal suono del pianoforte, al quale corrisponde un'emozione per ciascun tasto. Ama le lingue, viaggiare e fotografare i momenti più belli.

Scrivi un Commento

11 + 4 =