Animali

Le capre riconoscono le espressioni del volto umano

le-capre-riconoscono-le-espressioni-del-volto-umano

Uno studio condotto dalla Queen Mary University di Londra dimostra che le capre riconoscono le espressioni del volto umano. E preferiscono interagire con umani sorridenti e felici.

I ricercatori hanno analizzato il comportamento di 20 capre, di cui 8 femmine e 12 maschi, provenienti dal Buttercups Sanctuary for Goats nel Kent. Il team di scienziati ha mostrato simultaneamente immagini in bianco e nero di un umano mai visto prima con espressioni differenti e opposte. Dapprima di un volto neutro, poi di uno sorridente, infine di una fronte aggrottata. Le immagini sono state poste su un lato dell’arena in cui è avvenuto l’esperimento, mentre le capre erano libere di esplorare.

I risultati sono stati sorprendenti. Durante il test, le capre hanno da subito mostrato interesse per i volti felici e vi hanno interagito per più tempo.

E questa, secondo gli studiosi, è la prova che esse sappiano comprendere il significato di ogni espressione umana.

Alan McElligott, uno degli scienziati che ha collaborato allo studio, afferma: “Sappiamo da tempo quanto le capre siano in sintonia con il linguaggio del corpo umano, ma non eravamo a conoscenza delle loro reazioni a differenti emozioni umane, come la rabbia e alla gioia. Ora mostriamo per la prima volta che le capre non solo sanno distinguere tra queste espressioni, ma anche come preferiscano interagire con quelle più felici“.

E’ inoltre emerso che il riconoscimento era ancor più limpido quando le foto erano collocate sul lato destro dell’arena. Se erano poste sul lato sinistro, nessuna reazione rilevante veniva a galla. Questo ha fatto pensare agli scienziati che l’emisfero sinistro degli animali in questione svolga una funzione prevalente nell’analisi delle emozioni.

Precedenti studi hanno conseguito risultati analoghi con cani e cavalli. Ma grazie a questo rapporto scientifico, pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science, per la prima volta la scienza ha rivelato come anche gli animali non domestici siano in grado di percepire i segnali emozionali umani.

Le buone notizie sugli animali anche in questi articoli

Paul Barton suona per gli elefanti ciechi

le scimmie possono comunicare con gli uomini, lo dice la scienza

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 941 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

quattordici − uno =