Animali

Mamma orsa combatte contro la tigre per salvare il suo cucciolo

tigre-orsa-scontro-epico
Lo scontro tra la tigre e l'orsa (foto di Akshay Kumar)

Il video pubblicato da NDTV ritrae lo scontro tra una tigre maschio e una femmina di orso labiato che tenta di proteggere il suo cucciolo dall’attacco del felino.

Akshay Kumar è il capo della guide naturalistiche del Bamboo Forest Safari Lodge, nello stato indiano di Maharashtra, dove si trova il parco nazionale di Tadoba.

Durante un safari pomeridiano, Kumar si è trovato davanti una scena memorabile. Le poche pozze d’acqua presenti a causa della siccità fanno si che gli animali debbano condividere lo stesso territorio. Normalmente gli animali si tollerano a vicenda e consapevoli che si trovano vicini solo per l’interesse comune di dissetarsi. In questo caso la tigre maschio si trovava già davanti allo specchio d’acqua quando è arrivata mamma orsa con il suo cucciolo.

La tigre è conosciuta dagli addetti ai lavori con il nome di Matkasur, ed è un maschio dominante della riserva naturalistica. Ed è stata proprio lei a dare inizio alla furiosa lotta.

Nel video si vede chiaramente che lo scontro non è affatto giocoso e la tigre cerca di immobilizzare l’orsa. Si vede il piccolo orso poco lontano che cerca di gridare come può, agitandosi non poco per le condizioni della mamma.

La lotta va avanti per circa 15 minuti e si conclude con entrambi gli animali feriti. Kumar ha dichiarato che la pelliccia folta dell’orso ha fatto si che le ferite riportate non fossero letali o ancora più profonde, ma anche la tigre non ne è uscita indenne.

L’istinto dell’orsa di salvaguardare il cucciolo determina questo tipo di comportamento che a volte si protrae fino al punto che uno degli animali ci possa rimanere secco.

Non è inusuale vedere queste scene in natura e spesso nemmeno nei parchi naturali. Ma questa è la prima volta che accade in una zona aperta al pubblico e davanti a un gruppo di turisti che sono rimasti letteralmente senza parole.

Abbiamo parlato dell’India anche in questo articolo

Paul Barton suona per gli elefanti ciechi

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 941 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

4 − uno =