Il Dottir Attorneys ha ricevuto il Gran Premio del Fennia, consegnato ad uno studio legale finlandese di tecnologia. Si tratta di uno studio a servizio completo, avente uffici a: Helsinki, Berlino e San Francisco.

Lo studio legale è stato riconosciuto per il suo approccio alla progettazione legale, un concetto di servizio che fonde competenza legale con una varietà di metodi di progettazione strategica. Ad esempio: la multidisciplinarietà e l’orientamento al cliente, per risolvere le sfide legali in modo molto più intuitivo e comprensibile.

Dottir Attorneys è la prima azienda a portare a casa il primo premio di 15.000 euro con un concetto di servizio.

Il Premio Fennia è uno dei più importanti concorsi di design in Finlandia. Esso riconosce le aziende (come appunto Dottir Attorneys) e le organizzazioni che illustrano meglio l’importanza strategica del design attraverso i loro prodotti, servizi o concetti aziendali. Il concorso è organizzato annualmente da Design Forum Finland, Elo, Fennia Group e l’ufficio finlandese per i brevetti e la registrazione (PRH).

Oltre a Dottir Attorneys, la giuria ha inoltre premiato altre quattro società per la loro attenzione al design, seppur con inferiori premi, ma sempre positivi, ovvero di 5.000 euro.

Tra i premiati, ricordiamo ad esempio: Planmeca, che è un importante produttore finlandese di apparecchiature dentali all’avanguardia, è stato elogiato per il design incentrato sull’utente della sua nuova unità di imaging 3D, Viso 5G. Woodio, uno sviluppatore finlandese di materiali ecologici, che è stato congratulato per i suoi lavabi realizzati con il primo composito di legno completamente impermeabile al mondo. La città di Turku ha impressionato la giuria con un progetto di natura urbana che ha prodotto una famiglia, con l’intento di aiutare le persone a trovare più facilmente ciò di cui hanno bisogno in città. Il quarto vincitore è stato RideCake, uno sviluppatore di motociclette elettriche proveniente dalla Svezia.

PRH ha inoltre consegnato due menzioni d’onore e premi da 5.000 euro per l’eccellenza nella protezione dei diritti di proprietà intellettuale.

Ad esempio Konecranes ha applicato con successo i diritti di proprietà intellettuale per migliorare le prestazioni delle gru a ponte serie S o ancora Woodio li ha utilizzati per proteggere non solo gli impianti idraulici realizzati con il suo composito di legno, ma anche il suo marchio.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 112 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Riguardo l'autore

Rita Stefano

Rita Stefano

Nasce prima del previsto perché la cicogna non vedeva l'ora di atterrare. E' una ragazza alla mano, simpatica e solare; riesce a trovare il lato positivo in ogni cosa. Non ha peli sulla lingua e perciò schietta e diretta, spesso con il rischio di sembrare inopportuna. Frequenta il Liceo e il Conservatorio. Le sue giornate vengono scandite dal suono del pianoforte, al quale corrisponde un'emozione per ciascun tasto. Ama le lingue, viaggiare e fotografare i momenti più belli.

Scrivi un Commento

14 − due =