Salute

Coccolare i bambini modifica i loro geni per anni

Coccolare i bambini modifica i loro geni per anni
Foto: pixabay.com

Coccolare i bambini non serve solo a tenerli buoni e a farli sentire amati. Una ricerca della University of British Columbia dimostra che tale pratica può cambiarli, a livello molecolare con effetti osservabili fino a quattro anni dopo.

Secondo questo studio, i bambini che ricevono meno contatto fisico e sono soggetti a molto stress in giovane età, subiscono cambiamenti nel processo molecolare che impatta la loro espressione genetica.

I ricercatori ci tengono a specificare che la ricerca è ancora agli inizi, non è ancora chiaro cosa stia causando i cambiamenti, però potrebbe essere utile per altri ricercatori per capire meglio, come il tocco influenzi i cambiamenti biochimici che influenzano l’espressione dei geni nel corpo.

Durante lo studio, i ricercatori hanno chiesto ai genitori di 94 bambini di registrare le proprie abitudini nel toccare e coccolare i bambini. Partendo da 5 settimane dopo la nascita, registrando il comportamento dei bambini, come piangere, dormire, e così via.

Dopo 4 anni e mezzo sono stati presi loro dei campioni di DNA, per analizzare una modifica biochimica chiamata Metilazione del DNA.

La metilazione è un meccanismo in cui alcuni cromosomi sono marcati con piccole molecole di carbonio e idrogeno. Spesso, questi marchi, cambiano il funzionamento dei geni stessi, modificandone la loro espressione.

I ricercatori hanno scoperto delle differenze tra i bambini con poco contatto fisico e con molto contatto fisico in 5 sezioni differenti di DNA.

Nello specifico in due geni diversi: uno relativo al sistema immunitario e l’altro al sistema metabolico. La metilazione del DNA è anche un indicatore per il normale sviluppo biologico e i processi che ne sono coinvolti. Inoltre può anche essere influenzato da fattori esterni.

Sapevamo già che il tocco umano è positivo per il nostro sviluppo in tanti modi, ma questo è il primo studio a guardare al come potrebbe cambiare l’epigenetica dei bambini. Sarà compito di altri studi scoprire il perché e investigare sulla possibilità che ci siano cambiamenti salutari a lungo termine.

Fonte: Med.ubc.ca

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 923 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

13 − quattro =