Salute

L’ospedale San Rafael di Madrid aiuta i bambini malati con il calcio

L'ospedale San Rafael di Madrid aiuta i bambini malati con il calcio
Foto: elperiodico.com

A dir poco interessante è l’iniziativa nata nell’ospedale pediatrico San Rafael di Madrid, capitale spagnola. Essa consiste nel guidare i bambini affetti dalle più svariate malattie nel loro percorso di riabilitazione, fisica e mentale. Ai piccoli viene affidato lo pseudonimo “eroi”, poiché si sono trovati troppo prematuramente ad affrontare difficili sfide della vita.

Ogni giorno, negli ospedali, molti bambini giocano una partita molto difficile. Ecco perché abbiamo trasformato le maglie da calcio in camici da ospedale, in questo modo si sentono più forti.

I medici dell’ospedale San Rafael di Madrid

Vengono distribuite magliette dei calciatori ai fanciulli che lottano aggrappandosi alla vita, facendole diventare dei veri e propri camici, i quali variano in base alla partita che si trovano a dover giocare.

Ogni giorno, nei vari reparti ospedalieri del San Rafael, moltissimi bambini giocano la loro partita più difficile. La malattia è vista come un avversario troppo forte da combattere, che fa sicuramente molta paura.

Ciò che i medici del San Rafael si propongono di insegnare con questa iniziativa è che è possibile combattere ed abbattere qualsiasi male. Soprattutto quando si ha la forza nel cuore, quella forza che talvolta solo i bambini hanno la volontà di tirar fuori.

Nel reparto pediatrico dell’ospedale San Rafael di Madrid, le magliette dei calciatori sono state trasformate in camici da ospedale per i piccoli proprio per indicare il fatto che essi si trovano a dover giocare una sorta di match da “dentro o fuori”.

Si tratta di un “dentro o fuori” non dall’ospedale San Rafael, ma, ahimè dalla vita. Ma con queste bellissime magliette, tutti i fanciulli riescono a vivere il loro malessere con più leggerezza … quasi con gioia.

Perché lo sappiamo: quando indossiamo la maglia della nostra squadra, siamo coraggiosi, più forti, più capaci di affrontare qualsiasi rivale.

Questo è quanto hanno dichiarato le infermiere e tutta l’equipe medica dell’ospedale pediatrico San Rafael di Madrid.

Lo stato d’animo influisce molto sul percorso che i bambini affrontano in ospedale. Una cosa che li rende allegri e felici può ridurre di gran lunga lo stress e, di conseguenza, anche la degenza ospedaliera.

Secondo i medici del San Rafael, questo avviene perché migliora appunto il suo stato d’animo, così come diventano migliori le sue difese immunitarie. In tal modo il piccolo ha la capacità e la forza di recuperare molto più rapidamente di quanto avesse potuto fare.

Grazie alle esperienze dei piccoli eroi dell’ospedale spagnolo San Rafael, possiamo comprendere con fermezza che volere è potere.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 334 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

tredici − 1 =