Scuola

Giulia Sauro, giovane ragazza down, si laurea con 110 e lode

giulia-Sauro-laureata-110-e-lode

Giulia Sauro è una giovane ragazza con la sindrome di down che si è laureata all’Università degli studi di Napoli ”L’Orientale” con 110 e lode.

Si tratta della prima volta per l’Università partenopea e la terza in tutta Italia che qualcuno con questa patologia, prenda un titolo accademico.

Le è stato conferito il titolo di dottoressa in Scienze Politiche nel mese di Marzo del 2018 all’età di 33 anni. La studentessa era iscritta allo sportello di Orientamento per i disabili di cui l’Istituto dispone, dal 2008. Le è stato offerto quindi un piano didattico personalizzato, che prendesse cioè in considerazione i suoi bisogni e le sue necessità, così come è accaduto per gli altri 120 circa invalidi, iscritti ai vari corsi di laurea.

Subito dopo l’esame di maturità, sostenuto al liceo Pagano, Giulia non si sentiva pronta a lavorare e per questo ha deciso di continuare il suo percorso all’insegna dello studio, essendo cosciente del fatto che non sarebbe stato affatto semplice.

Nonostante si sia sempre reputata una ragazza normalissima, aveva messo in conto che avrebbe potuto incontrare qualche difficoltà in più rispetto ai suoi compagni. Tuttavia, ha trascorso giornate intere sui libri, studiando con costanza senza mollare la presa.

La sua famiglia ha giocato un ruolo di fondamentale importanza.

E’ anche grazie a essa se oggi può dire di avercela fatta. I genitori, infatti, l’hanno sempre appoggiata, aiutandola a crearsi un futuro ben diverso da quello che lei stessa si aspettava di avere.

Il suo sogno è stato coronato nel migliore dei modi: la sua tesi è valsa 110 e lode con l’aggiunta del bacio accademico. In seguito alla proclamazione, la ragazza ha incontrato il sindaco della città di Napoli, Luigi de Magistris, insieme al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che si sono congratulati con lei, augurandole il meglio per il suo futuro professionale e per la vita.

Il suo disturbo non ha certamente rappresentato un ostacolo e oggi, felice come non mai, dedica questa grande vittoria, frutto di sacrifici e determinazione, a se stessa, alla sua famiglia, ai professori che hanno permesso la sua completa formazione e a tutti coloro che hanno sempre creduto in lei e nelle sue potenzialità.

Adesso, spera di trovare un impiego per ripagare gli sforzi compiuti in tutti questi anni.

“Il segreto per farcela è la determinazione” afferma Giulia. Questa giovane donna è per molti un esempio di forza di volontà e coraggio.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 937 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

18 + quattro =