Braelyn Fernelius è una dolcissima bimba americana che, un giorno, durante il tragitto per arrivare a casa della nonna con la sua mamma, ha vissuto la brutta esperienza di un incidente stradale.

La piccolina si era portata dietro una trousse piena zeppa di smalti, con cui poter giocare a casa della nonna. Si era preparata per l’occasione ed era felicissima, come sempre, di rivederla. Quel giorno “qualunque”, nell’arco di un brevissimo istante, si trasformò in un giorno di paura: la macchina su cui viaggiavano Braelyn e la sua mamma, tra l’altro in attesa, è stata tamponata da un’altra autovettura.

Ad aiutarle sono stati due vigili del fuoco: Allen Hadley e Kevin Lloyd della caserma dei pompieri del distretto di North Davis. Entrambi, molto entusiasti, hanno chiesto alla bimba, Braelyn, di farsi pitturare le unghie con un colore a sua scelta tra tutti quelli che stavano nella sua fantastica trousse.

E’ stato un ottimo modo per far distrarre la dolce Braelyn da ciò che, di brutto, in quel momento, le stava capitando!

La bambina, però, non aveva mai utilizzato degli smalti per le unghie prima di quel momento, per questo era un po’ titubante nel farlo. Dopo pochissimi istanti ha, però, accettato e, non appena iniziato, sembrava già divertirsi tantissimo.

Dopo urla e pianti a dirotto, la dolcissima Braelyn si è calmata ed ha iniziato a parlare con Allen e Kevin, i suoi due “eroi”. Nonostante anche la mamma fosse molto scossa e non avesse il marito vicino a tranquillizzarla, i paramedici hanno potuto constatare, non appena sono arrivati, che nessuna delle due aveva riportato delle conseguenze.

Sembrava davvero un miraggio, ma, per fortuna, la vita ha vinto su tutto, come accade nei Miracoli.

Sui social network sono diventate virali, fin da subito, le foto delle unghie dipinte dalla dolcissima Braelyn agli operatori. Un bellissimo smalto color fucsia che ha colorato, tra l’altro, anche ¾ delle dita dei due vigili.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 159 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Riguardo l'autore

Rita Stefano

Rita Stefano

Nasce prima del previsto perché la cicogna non vedeva l'ora di atterrare. E' una ragazza alla mano, simpatica e solare; riesce a trovare il lato positivo in ogni cosa. Non ha peli sulla lingua e perciò schietta e diretta, spesso con il rischio di sembrare inopportuna. Frequenta il Liceo e il Conservatorio. Le sue giornate vengono scandite dal suono del pianoforte, al quale corrisponde un'emozione per ciascun tasto. Ama le lingue, viaggiare e fotografare i momenti più belli.

Scrivi un Commento

sedici + diciannove =