Società

Iniziare la scuola più tardi può migliorare la salute?

Iniziare la scuola più tardi può migliorare la salute?

Iniziare la scuola più tardi sembra che possa migliorare la salute generale. Molti vorrebbero semplicemente rimanere a letto più a lungo la mattina. Si da il caso che alcuni ragazzi a Seattle, hanno un permesso ufficiale. Dal momento che lo stato ha iniziato a sperimentare con i tempi scolastici molti benefici sono iniziati a comparire.

Secondo la ricerca appena pubblicata, i più giovani hanno iniziato a dormire di più, presentarsi a scuola più spesso, persino prendere voti più alti.

Gli autori dietro lo studio pensano che cambiare i tempi per iniziare la scuola più tardi potrebbe avere importanti benefici. Chiudere il gap tra i diversi gruppi socio-economici, ridurre la stanchezza e migliorare generalmente la salute.

“Tutti gli studi degli schemi di sonno degli adolescenti negli USA dimostrano che il tempo in cui gli adolescenti si addormentano è determinato biologicamente. Il tempo in cui si svegliano è determinato socialmente”, dice uno dei ricercatori, Gideon Dunster dellaUniversity of Washington.

“Questo ha conseguenze avverse per la salute e il benessere, poiché disturbare il ritmo circadiano, danneggia la digestione, battito cardiaco, temperatura corporea, sistema immunitario, attenzione e salute mentale”.

Lo spostamento degli orari è stato annunciato nel 2015, e da allora, il progresso degli studenti che hanno scelto di iniziare la scuola più tardi è stato monitorato in molti modi. Tutte le scuole superiori hanno spostato la campanella di apertura dalle 7.50, alle 8.45 di mattina. Lasciando invariata la lunghezza della giornata scolastica.

Lo studio ha osservato i cambiamenti di 180 ragazzi tra due di queste scuole. I ragazzi hanno riportato un incremento mediano di 34 minuti di sonno ogni notte migliorando il sonno medio dalle 6.50 alle 7.24 ore.

I ragazzi non sono andati a letto più tardi, ma hanno dormito più a lungo, riporta lo studio. Il che, secondo i ricercatori confermerebbe ciò che conosciamo del ritmo circadiano degli adolescenti, in quanto differiscono da quello degli adulti.

Chiedere ad un ragazzo di essere sveglio alle 7.30 di mattina è come chiedere ad un adulto di essere sveglio alle 5.30

Questo beneficio da solo è già un risultato molto positivo, ma non è stato l’unico. Anche i voti hanno subito un miglioramento, nello specifico, di 4,5 punti, sebbene solo una classe di biologia sia stata testata in questo caso. Nel frattempo, alla scuola con ragazzi da contesti più economicamente svantaggiati, presenza e puntualità sono migliorate.

Perché tutta questa sperimentazione? I ragazzi non stanno comunque ricevendo il sonno di cui hanno bisogno, dal momento che gli esperti raccomandano 8 ore di sonno per notte. La ricerca ha mostrato che solo un quarto degli studenti delle scuole superiori raggiungono quest’obiettivo. Le stesse misure hanno un impatto positivo altrove. Le ricerche pubblicate quest’anno hanno mostrato che iniziare la scuola più tardi in una scuola a Singapore, ha permesso ai giovani di riportare una maggiore attenzione.

Per gli insegnanti a Seattle, ci potrebbero essere stati miglioramenti tangibili. “La differenza nei livelli di attenzione e di energia nei miei studenti è abissale”, riporta la docente Tracy Landboe, dalla Roosevelt High School a Seattle. Dovremo aspettare e vedere se le misure prese a Seattle sono abbastanza per farle adottare altrove. Avere meno tempo nel pomeriggio per i compiti e le attività sociali è una delle conseguenze. Ma ci sono prove sufficienti da rendere la cosa valutabile.

Iniziare la scuola più tardi ha implicazioni serie su come gli studenti imparano e si prestano alla propria educazione. Gli adolescenti sono su un orario specifico, la domanda è, su quale orario è la loro scuola?”

Horacio de la Iglesia

Fonte: Washington.edu

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 334 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

tre × tre =