James McAvoy, nel backstage degli Oscar, ha fatto autografare la sua camicia per poi donarla in beneficenza.

L’attore scozzese, dopo aver trovato un pennarello, ha collezionato autografi di amici e colleghi sulla camicia che ha poi esibito sul red carpet del Vanity Fair Oscar Party.

Una foto della camicia autografata è stata pubblicata da McAvoy stesso sul suo profilo Instagram.

L’idea di James McAvoy è quella di usarla per ricavare fondi da elargire in beneficenza. L’attore lavora infatti con diverse associazioni benefiche.

L’idea, per quanto nobile, è nata un po’ per caso. Quando McAvoy ha parlato ai microfoni di Entertainment Tonight, infatti, ha detto che si è trattato di una decisione presa d’impulso, in cui un ruolo fondamentale è stato ricoperto dalla quantità d’alcool bevuta.

L’attore ha affermato:”Non so bene cosa ne faremo. È una cosa nata sul momento e alimentata dall’alcool. Ho trovato un pennarello. Stavo chiacchierando con alcuni colleghi e amici, tutti abbastanza famosi, così ho chiesto loro di firmare la mia camicia e ho pensato che potesse essere messa all’asta ed essere venduta per raccogliere fondi da dare in beneficenza.”

McAvoy chiederà un minimo di 10$ per donazione alla Ronald McDonald House New York. La quota minima dà una possibilità di vincere la camicia.

Le firme presenti sulla camicia, oltre alla propria, sono quelle di Brie Larsen, Frances McDormand, Charlize Theron, Amy Adams, Samuel L. Jackson, Michael B. Jordan, Bryana Holly, Amanda Peet, Melissa McCarthy, Sophie Turner, Joe Jonas, Nicholas Hoult, Karamo Brown, Taylor Swift, Rumer Willis, Rashida Jones, Maya Rudolph, Sam Rockwell, Helen Mirren, Elizabeth Banks, Kerry Washington, Zoe Kravitz, Jason Momoa, e Michelle Yeoh.

L’attore ha dichiarato: “ce ne sono anche altre, ma stiamo cercando di decifrarle!”

James McAvoy è stato nominato ai BAFTA e ai Golden Globes per aver interpretato il Professor Charles Xavier in X-Men e per aver ricoperto il ruolo di un uomo con 23 personalità in Split.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 294 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Riguardo l'autore

Rita Carbonara

Rita Carbonara

La vera patria di Rita è l’Inghilterra. Le chitarre, James e Graham Jonathan fanno parte di questo mondo incantato che Rita usa per scaricare tutta l’energia accumulata durante la giornata. La lettura è uno dei rifugi in cui si trova meglio, specie se si tratta di Dickens. Esploratrice, ama i dettagli e mettere nero su bianco tutto per poi rivivere i momenti più belli all’infinito.

Scrivi un Commento

1 × quattro =