Una scimmietta di peluche, accidentalmente persa a Buckingham Palace da una bambina di cinque anni è stata rimandata in Australia dopo un trattamento reale e dopo aver trovato un compagno di viaggio, un corgi di peluche.

Harriet, una scimmietta giocattolo era stata portata in vacanza da Savannah Hart e la sua famiglia prima di essere smarrita nella residenza della Regina d’Inghilterra.

Il tour affrontato dalla bambina, ha toccato l’Irlanda del Nord, la Francia e la Scozia. Savannah è stata accompagnata dalla scimmietta fino all’ultima tappa, Londra dove le loro strade si sono momentaneamente separate.

La mamma di Savannah, Katie si era accorta della perdita del peluche, ma non era riuscita a localizzarla prima di tornare in Australia.

Lo staff del Woodside Kindergarten, l’asilo della bambina, ha scritto una lettera alla Regina in cui chiedeva gentilmente di provare a cercare l’amata scimmia. Alcune foto del peluche in giro per il mondo sono state allegate.

“Abbiamo allegato numerose foto di Harriet durante le sue avventure in giro per il mondo, abbiamo fatto firmare tutti i bambini e spedito la lettera”, ha detto l’insegnante Robyn Herringer.

Sorprendentemente, la settimana successiva, il palazzo ha risposto dicendo che Harriet era in buone mani, allegando alcune foto del peluche mentre si avventurava nel palazzo della regina.

La scimmietta era stata impegnata a mangiare focaccine hanno fatto sapere da Palazzo.

“Il nostro obiettivo è quello di offrire a tutti i visitatori un’esperienza memorabile. Dopo essere stata ritrovata vicino al Family Pavilion, Harriet ha trascorso un po’ di tempo con il team del Visitor Services prima di tornare a casa”, ha detto un portavoce della Royal Collection.

Harriet ha fatto presto ritorno in Australia con un nuovo amico, Rex un corgi di peluche, regalo dal negozio di souvenirs del palazzo.

Chissà che avrà pensato Elisabetta II della vicenda. In ogni caso, l’unica frase a cui viene spontaneo pensare è “God Save the Queen”. Mito anche nelle piccole cose.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 225 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Riguardo l'autore

Rita Carbonara

Rita Carbonara

La vera patria di Rita è l’Inghilterra. Le chitarre, James e Graham Jonathan fanno parte di questo mondo incantato che Rita usa per scaricare tutta l’energia accumulata durante la giornata. La lettura è uno dei rifugi in cui si trova meglio, specie se si tratta di Dickens. Esploratrice, ama i dettagli e mettere nero su bianco tutto per poi rivivere i momenti più belli all’infinito.

Scrivi un Commento

tre × 2 =