Lewis Capaldi, cantante scozzese diventato estremamente popolare nel corso dell’ultimo anno, è salito sul palco di Glastonbury vestito da Noel Gallagher.

Il festival di Glastonbury, chiamato ufficialmente Glastonbury Festival of Contemporary Performing Arts, è un festival musicale che si tiene in Inghilterra.

Precedentemente, un video in cui l’ex-componente degli Oasis scherniva il cantante era diventato virale sul web.

Nel video, Gallagher citicava il cantante rispetto alle chart. Lewis, infatti, si trovava da quattro settimane al top delle classifiche con il suo album di debutto Divinely Uninspired To A Hellish Extent.

L’ex componente degli Oasis nel video esprimeva il proprio dissenso verso la musica del momento dicendo: “chi è questo Capaldi?”

Tuttavia, Lewis ha avuto il proprio momento di gloria esibendosi al festival di Glastonbury, di fronte a decine di migliaia di persone. Il cantante scozzese ha varcato il palco indossando un tipico outfit alla Noel Gallagher mentre in sottofondo risuonava il video incriminato.

Successivamente, il cantante si è tolto il parka e il cappellino per mostrare una t-shirt con un su stampato il volto di Gallagher all’interno di un cuore.

Tutto aveva avuto inizio lo scorso giugno quando Capaldi, dopo aver visto il video, aveva condiviso su Instagram la sua umiliazione in maniera giocosa.

“Noel Gallagher ha sparlato di me! Che giorno! Il mio singolo è numero uno, non mi interessa… il mio album è primo in classifica, non mi importa. Noel Gallagher ha appena sparlato di me. I sogni diventano realtà”, ha commentato il cantante ridendo.

Lewis ha continuando dicendo: “E’ la festa del papà e sono stato criticato da un uomo che potrebbe essere mio padre, non potrei essere più felice. Amo Noel Gallagher e ha appena sparlato di me. Che giornata. Infatti, per questo, mi taglierò i capelli”.

Lewis ha quindi ha provveduto a tagliarsi i capelli alla maniera del ex membro degli Oasis e a mettere a punto il suo outfit in onore del cantante.

Lewis Capaldi è diventato recentemente conosciuto grazie a diverse hit, tra cui Someone You Loved e Hold Me While You Wait.

Il giovane scozzese, quindi, ha saputo trasformare una situazione negativa in un qualcosa di positivo, per questo motivo non rimane che fargli i complimenti.

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 255 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Riguardo l'autore

Rita Carbonara

Rita Carbonara

La vera patria di Rita è l’Inghilterra. Le chitarre, James e Graham Jonathan fanno parte di questo mondo incantato che Rita usa per scaricare tutta l’energia accumulata durante la giornata. La lettura è uno dei rifugi in cui si trova meglio, specie se si tratta di Dickens. Esploratrice, ama i dettagli e mettere nero su bianco tutto per poi rivivere i momenti più belli all’infinito.

Scrivi un Commento

14 − 13 =