Società

Visitabili le stazioni fantasma della metropolitana londinese

Visitabili le stazioni fantasma della metropolitana londinese
Foto: pixabay.com

Il London Transport Museum ha deciso di organizzare un nuovo Hidden London tour, una visita alla scoperta delle stazioni dimenticate della metropolitana londinese.

I tour sono quattro e permettono di fare un’esperienza veramente rara, in quanto queste stazioni sono generalmente chiuse al pubblico per ragioni di sicurezza.

La serie britannica Sherlock dà un’idea molto chiara di come possano essere le stazioni fantasma londinesi. In uno degli episodi, infatti, il famoso detective e Watson si trovano a dover disinnescare una bomba nascosta alla stazione fantasma di Sumatra Road.

La stazione della metropolitana londinese di Sumatra Road non esiste, ma le riprese sono state effettuate proprio in una delle stazioni che è possibile visitare grazie a questo tour sotterraneo.

Una delle stazioni più celebri è Down Street, la fermata della linea Piccadilly.

Winston Churchill e il Governo utilizzarono questa stazione come rifugio segreto durante la Seconda Guerra Mondiale. La stazione ha funzionato per pochi anni, dal 1907 al 1932 circa. Successivamente si decise di trasformarla in un bunker che poteva accogliere fino a 40 persone.

Anche la stazione di Clapham South è imperdibile. Anch’essa fu un rifugio per sfuggire ai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale. Successivamente ospitò gli immigrati caraibici che approdarono a Londra nel 1948 e i visitatori meno abbienti venuti al Festival of Britain del 1951.

Inoltre, il London Transport Museum organizza un tour nel labirinto di tunnel sotterranei che si trovano sotto la stazione di Euston. Qui si può ammirare una galleria di cartelloni pubblicitari rimasti nascosti per più di 50 anni. E’ possibile visitare anche la 55 Broadway, la vecchia sede della London Underground che fu anche il primo grattacielo della capitale. Un’occasione perfetta per osservare il design Art Deco dell’edificio definito come di interesse eccezionale.

Inutile dire che il pubblico ha preso d’assalto le prenotazioni, però, nonostante molti tour guidati siano già esauriti , ci sono ancora posti disponibili. La metropolitana londinese è quindi tutta da scoprire!

Le buone notizia sulla metropolitana anche in questi articoli

A Milano si può entrare in metropolitana senza perdere tempo

Nasce in metro e viaggia gratis fino a 25 anni

Vuoi ricevere anche tu le buone notizie di epeira.it? Unisciti agli altri 937 iscritti. Ti manderemo una mail a settimana con una accurata selezione di buone notizie.

Scrivi un Commento

quattro − quattro =